MINDRAY BS380: Chimica Clinica - Enzimologia

Anche quando si tratta di eseguire test a migliaia. noi ce ne prendiamo cura nel migliore dei modi. Le analisi di chimica clinica vengono richieste in gran numero tutti i giorni e poiché si basano su delicati reagenti  devono essere eseguite da apparecchiature che garantiscano assoluta ripetibilità dei risultati ed una elevata velocità operativa. Il nostro BS380 è uno strumento eccellente nel suo settore e ci fornisce tutta la rapidità e tutta la precisione di cui abbiamo bisogno. Controlliamo tutte le metodiche costantemente e le calibriamo alla bisogna, per offrire sempre la massima affidabilità e ripetibilità. 

<<<

La nostra natura di veterinari laboratoristi ci spinge a cercare sempre il sistema analitico più adatto e specifico per i nostri usi. Dal momento che la maggior parte dei test disponibili commercialmente sono in realtà prodotti per l'uso con sieri umani, spesso è obbligatorio eseguire delle modifiche al processo di calibrazione e talvolta anche a quello di analisi. Anche se l'analita è talvolta identico nella specie umana, più spesso le sue concentrazioni tipiche sono diverse e questo richiede un aggiustamento del range di calibrazione, in modo da far funzionare la metodica all'interno di un intervallo che sia più tipico per le nostre specie rispetto alla specie umana. Talvolta le concentrazioni tipiche sono così diverse che anche il procedimento analitico richiede aggiustamenti per funzionare al meglio. Ad esempio spesso dobbiamo variare la quantità di campione utilizzato allo scopo di massimizzare la sensibilità della tecnica. In alcuni casi, abbiamo sviluppato invece una nostra tecnica proprietaria, definendo noi stessi i parametri della procedura analitica. con un controllo totale dei reagenti caricati sull'apparecchio e dei loro livelli il nostro lavoro di definizone dettagliata è molto facilitato.

DISPOSIZIONE REAGENTI
CAMPIONI

Per questo motivo utilizziamo una apparecchiatura che permette queste variazioni ed aggiustamenti (cioè un sistema realmente "aperto"), in modo da riuscire ad andare oltre la standardizzazione, pur necessaria in un laboratorio d'analisi.Nel mondo della diagnostica di laboratorio, la veterinaria rappresenta una piccola porzione del totale e per questo motivo spesso sfugge alla classificazione in standards e procedure precise, definite per l'analitica umana. Il nostro BS380 ci supporta in questa difficile guerra quotidiana per far funzionare qualcosa n maniera anche leggermente diversa da come è stato concepito e appunto, "standardizzato". La sua efficiente rete di sensori permette di eseguire analisi anche su campioni dal volume molto ridotto, tipici della nostra professione. La rappresentazione del disco campioni ci aiuta in questa operazione molto delicata di utilizzare un campione fino agli ultimi microlitri, assicurandosi che il volume necessario alla reazione venga aspirato completamente. 

Con le sue chiare schermate e la possibilità di controllare in ogni momento le operazioni compiute dall'apparecchio il BS380 è il compagno ideale per il laboratorista veterinario.  Rapido, efficace ed affidabile è il "mulo" del laboratorio che lavora tutto il giorno per un ciuffo di fieno. In ogni momento siamo in grado di monitorare cosa accade in una determinata cuvette, in modo da individuare eventuali errori. Questa caratteristica fornisce una capacitò di monitorare il lavoro dell'apparecchio estremamente utile quando si affida ad un apparecchio del genere la gestione della massa del lavoro quotidiano.

 
curve

La possibilità di controllare l'andamento della reazione in qualsiasi momento permette di capire se il campione è adeguato, se i reagenti vengono dispensati correttamente, se la reazione procede come previsto e se qualcosa può avere interferito con una corretta misurazione del risultato. Insomma un controllo totale, simile a quello che si realizza quando si esegue la reazione a mano.